Il blog aziendale è fondamentale

Negli anni, pian piano, ho capito che il blog aziendale è davvero fondamentale. Come mi sono reso conto di questo? Semplicemente, constatandone i risultati: grazie ai miei post riesco a condividere le mie esperienze, le mie passioni, i miei consigli. Tutto ciò mi permette di raggiungere nuovi clienti, di fidelizzare quelli attuali e di creare collaborazioni con altri professionisti che mi aiutano a crescere giorno dopo giorno e mi consentono di non smettere mai di imparare.

Questo è proprio quello di cui abbiamo bisogno come professionisti, non è vero?

In un mondo che si evolve, secondo dopo secondo, dobbiamo restare al passo e non possiamo smettere di cavalcare l’onda. Questo è quello che ci aiuta a far crescere ogni attività.

Anche per un negozio di ottica e per i professionisti che operano in questo settore, il blog aziendale può fare tutto questo e molto altro. Non vi sembra un’ottima prospettiva?

Eppure, conosco pochissimi negozi che hanno un blog nel loro sito. Ad ogni modo, vorrei che tutti coloro che non lo hanno, ci ripensino. E adesso vi spiegherò i miei “perché”, che tra l’altro sono le ragioni che spingono molte attività e aziende di tutto il mondo ad avviarne uno.

Di certo, la prima cosa che può venirci in mente pensando a un blog aziendale è la pubblicità. La promozione. Infatti, è un mezzo per raccontare la propria professione e la vita lavorativa di tutti i giorni, facendosi conoscere e trovare attraverso Google e i social network da tanti nuovi potenziali clienti.

Tuttavia, la cosa che per me è più importante è la comunicazione dei valori. Infatti, al giorno d’oggi, credo che le pagine di un blog possano essere considerate fra gli strumenti più importanti per comprendere alcuni aspetti di un’azienda e le persone che ne sono coinvolte. Per fare ciò è necessario un lavoro ordinato e strategico, con l’utilizzo sinergico degli strumenti digitali che ci vengono proposti dal web.

Quanti blog totalizzano migliaia o milioni di visite al mese?

Quanti blogger hanno dei visitatori fissi che leggono ogni post, commentano e condividono?

Tantissimi. Questa è la realtà di oggi.

Nel mondo dell’ottica e nell’epoca attuale, tra l’altro, è fondamentale non solo comunicare con la clientela e con i potenziali clienti quando si trovano fisicamente nel nostro negozio: è importante mantenere vivo il contatto e supportarli anche dopo l’acquisto, fornendo consigli utili e soluzioni diversificate.

Infatti, se ci pensate bene, oggi come oggi non sempre abbiamo la voglia o il tempo di recarci da un professionista quando abbiamo bisogno di suggerimenti e spiegazioni. La cosa più automatica che ci viene da fare è prendere lo smartphone, il tablet o il computer e cercare online tutte le risposte che stiamo cercando.

Pertanto, vi chiedo, che direste se un vostro cliente avesse bisogno di un consiglio sulla conservazione e sull’utilizzo delle lenti a contatto – comprate nel vostro negozio – e si ritrovasse sul blog di un’altra ottica? Non sarebbe meglio se potesse navigare sul vostro blog aziendale e trovare i suggerimenti che cerca?

Certo che sì. Questo vorrebbe dire fidelizzarlo, tenersi in contatto con quel cliente e incentivarlo a tornare. Se andasse sul blog di un’altra ottica e rimanesse soddisfatto di ciò che ha trovato, probabilmente potrebbe scegliere di recarsi proprio in quel negozio per il suo prossimo acquisto. Questo, chiaramente, vorrebbe dire perdere un cliente, non è così?

Perciò, il fatto che il blog aziendale sia fondamentale, si capisce anche da queste piccole cose, alle quali spesso non pensiamo, ma che fanno parte del mondo attuale e delle nostre abitudini quotidiane.

Un blog ci permette quindi di promuoverci, di comunicare, di raccontarci, di aiutare il cliente aumentando la sua fiducia nei nostri confronti: rende più potente il nostro presente lavorativo che ci siamo costruiti con fatica e passione. In altre parole ci permette di rendere più grande il nostro futuro professionale, contribuendo all’espansione di ogni nostra attività. E questo non lo dico io, lo dicono i fatti, le statistiche, le tendenze, gli esperti di marketing e, facendo qualche domanda qua e là, potrebbero dirlo anche i nostri stessi clienti!

Un blog ci consente inoltre di costruire una community su cui contare e di acquisire autorevolezza nel nostro settore di riferimento: infatti, se permettiamo a un cliente o a un collega di reperire informazioni utili e di valore sulle nostre pagine web, tornerà sul nostro blog più volte e lo reputerà un vero e proprio punto di riferimento.

Insomma, abbiamo proprio a che fare con un mezzo di comunicazione prezioso, funzionale e versatile. Se poi pensiamo che può migliorare il posizionamento di un sito su Google, il blog aziendale diventa ancor più importante. Chiaramente, bisognerà lavorare sull’ottimizzazione dei contenuti e sulla ricerca delle parole chiave, scegliere argomenti vincenti e immagini di qualità… ma questa è tutta un’altra storia.

 



Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!

Share This

Share this post with your friends!