Un ottico italiano nella giuria del Silmo d’Or

Segnatevi questa data: 28 settembre 2018

Per la prima volta un ottico italiano sarà nella giuria del Silmo d’Or!

Per gli ottici italiani il Silmo d’Or è cosa nota, per gli altri lettori appassionati di questo blog probabilmente no. O forse sì, perché lo scorso anno ho trasmesso una diretta Facebook su questo importantissimo appuntamento durante l’edizione di Silmo 50.

Dicevo, segnatevi la data del 28 settembre prossimo perchè in quel giorno inizierà la 51° edizione del Silmo, l’evento più affascinante del mondo dell’ottica che si terrà nella splendida Parigi.

L’Ottico del Web è blog partner di questo evento dal 2016. Quest’anno però, giunti al terzo anno di collaborazione, ho ricevuto un invito speciale, assolutamente inaspettato. Qualche giorno fa mi hanno contattato dall’organizzazione della fiera, per comunicarmi che sarò all’interno della giuria del Silmo d’Or 2018!

Nel mondo dell’ottica mondiale esistono numerosi eventi in cui nuovi brand si mettono in mostra per guadagnare visibilità. I più noti sfruttano queste occasioni per consolidare la loro presenza in un mercato effervescente, quello del design, per ottenere riconoscibilità a livello globale. Fra tutte le occasioni, da quelle oltreoceano alle asiatiche, c’è Silmo a cui partecipano davvero tutti, ma proprio tutti i brand. L’appuntamento con Parigi non lo manca proprio nessuno.

Fra le cose che inducono i brand a presentare le loro nuove collezioni a Silmo, ogni anno, c’è il sogno di vincere il Silmo d’Or.

Cosa è il Silmo d’Or?

In poche parole lo definirei “l’oscar del mondo dell’ottica”. Suddiviso per categorie, tra cui lenti oftalmiche e lenti a contatto, ipovisione, montature da vista, da sole, per lo sport e per i bambini. In ogni categoria emerge il prodotto migliore, ogni anno.

I prodotti candidati vengono esaminati da una giuria che cambia in tutte le edizioni e di cui fanno parte sempre professionisti internazionali e giornalisti del settore dell’ottica.

Bene, nel prossimo Silmo 2018 avrò l’onore di esser parte di questa giuria per votare i progetti migliori e presentati da tutto il mondo in occasione del salone internazionale parigino.

Questa convocazione ha un significato molto particolare che va oltre la mia soddisfazione personale che ovviamente è immensa. Io credo che l’invito di un ottico italiano voglia dire estrema considerazione dei professionisti che ogni giorno operano sul territorio italiano.

Invitare un rappresentante per l’Italia si traduce in un bellissimo gesto di stima da parte degli organizzatori di Silmo, ai quali va riconosciuta la costante attività di coinvolgimento per tutto il panorama ottico mondiale. D’altra parte sono testimone del fatto che la “macchina organizzatrice” di questo evento non sia mai fermata durante l’anno per organizzare al meglio ogni aspetto del salone internazionale dell’ottica parigino.

Personalmente sento che sarà un’edizione molto interessante, per questo invito tutti i miei colleghi ad organizzarsi per esserci dal 28 settembre al 1 ottobre prossimi. Ci vediamo a Parigi? 🙂

Ottico, ortottista e optical design blogger. Vivo la mia passione per gli occhiali nel negozio di ottica di famiglia ed amo raccontare sui social le storie che hanno come protagonisti gli occhiali e le persone.